11 Luglio 2019

Buone notizie per i residenti di via Lazio, a Segrate. Entro la fine del 2020 c’è la concreta possibilità che i mezzi pesanti raggiungano l’intermodale senza passare da quella strada. Ad affermarlo è il sindaco Paolo Micheli: «Nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra l’ingegnere Giuseppe Colombo di Serravalle, i responsabili di Westfield e Giuseppe Acquaro, presidente di Terminali Italia. Proprio quest’ultimo mi ha confermato che il primo tratto della Cassanese bis e il pezzo di competenza Westfield saranno pronti entro la fine del 2020, mentre la viabilità interna dello scalo intermodale lo sarà già da primavera, liberando così via Lazio dal traffico».



Scarica il PDF dell'edizione 26-2019 (13.8 MB)