26 Ottobre 2018

Segrate si avvale di una nuova e prestigiosa collaborazione. Dalla scorsa settimana, infatti, la Croce Rossa ha una capannone in città. Precisamente in via Tiepolo. Si tratta di un immobile confiscato alla criminalità organizzata, che è stato rimesso a nuovo ed ora è tornato a disposizione della collettività. E l’amministrazione comunale ha pensato di chiudere un accordo con la Croce Rossa. Lo spazio è stato concesso in comodato d’uso gratuito per un anno. e sarà utilizzata per stoccare i pacchi alimentari che successivamente, tramite associazioni caritatevoli, saranno distribuiti alle famiglie bisognose. «Ospitare un ente come la Croce Rossa in città è certamente motivo d’orgoglio» ha detto il sindaco Paolo Micheli, subito dopo aver dato il benvenuto al presidente del Comitato di Milano, Luigi Garrone.



Scarica il PDF dell'edizione 34-2018 (9.7 MB)