06 Luglio 2018

Grande successo venerdì scorso al palazzetto dello sport, in occasione del secondo Trofeo Città di Segrate, dove i pugili agonisti della Segrate Boxe hanno davvero ben figurato. La serata è stata aperta dai bambini del settore giovanile di ritorno dalla Coppa Italia giovanile. A salire per primo sul ring è stato Christian Mulas (schoolboy 13 anni, 47 kg) a cui si è opposto a Francesco Amoruso della Boxe & Boxe. Christian ha fatto prevalere il suo repertorio tecnico in tutte e tre le riprese, vincendo così l’incontro. Il secondo match è stato disputato da Mattia Cipitì (schoolboy 13 anni, 52 kg) contro il veneto Eddiy Pittarello della Boxe Albignasego. Già dalla prima ripresa si vedono scambi di combinazioni molto interessanti, ma purtroppo i giudici decretano la vittoria del boxeur veneto. Il terzo incontro era l’unico femminile, con protagoniste Sara Parrottino (youth 17 anni 50 kg) e la piemontese Asia Vialardi. Un incontro intenso che i giudici decidono debba finire in parità. Il quarto match ha visto il rientro di Sergio Riva (senior 64 kg) opposto a Carlo Caruso della Boxe Sport Bt. Dopo una partenza in salita, il pugile segratese è riuscito a ribaltare l’andamento dell’incontro dando una piega definitiva al match a suo favore, vincendo ai punti. Il quinto incontro tra Giovanni Citelli (senior 65 kg) e Mattia Fraccaroli della Speri Fight club Verona, ha visto il secondo imporsi ai punti. Sesto match tra Micky Cucuteanu che ha esordito da élite 64 kg contro l’esperto Mario Moretti della palestra BSA di Pavia, ottenendo ai punti la sua 20esima vittoria sui 23 incontri. Il settimo match, disputato tra il portabandiera Bien Jerome Aquino (elite 57kg) e Alessandro Ciccarelli del Piemonte, è stato forse il più esaltante, con il segratese che si è imposto ai punto dopo aver fatto saltare il paradenti al suo avversario, con un potente gancio destro. A Federico Minorini l’onore dell’ultimo match contro Christian Cicala della Ravenna Boxe nella categoria elite 81 kg, vinto ancora una volta ai punti. Al termine della manifestazione, grande soddisfazione per il maestro Gianluca Mulas e i tecnici Lucio Larini e Bruno Saitta, che si sono detti orgogliosi dei propri atleti.
 



Scarica il PDF dell'edizione 25-2018 (10.3 MB)