09 Marzo 2018

Novità viabilistiche in vista per il quartiere di Rovagnasco. Nei giorni scorsi, infatti, l’amministrazione comunale ha dato il via alla riqualificazione di via Monzese e delle strade limitrofe. Per la precisione  le vie interessate saranno via Olgetta, via Moro, via Amendola e via Nenni. Nel progetto di restyling è prevista anche la creazione di un dosso rallentatore davanti alla sede cittadina dell’Ats (Agenzia per la tutela della salute).
La decisione di intervenire con una serie di accorgimenti è stata presa dalla giunta comunale che, recentemente, ha valutato l’opportunità di una serie di modifiche stradali all’interno della convenzione urbanistica inserita nel Pii (Piano integrato di intervento) denominato “Vecchia Olghia”. Il costo delle opere si aggira intorno al milione e 100mila euro. L’intera spesa sarà sostenuta dall’operatore privato. Nel dettaglio, i lavori comprendono: il rifacimento dell’asfalto di parte delle vie Monzese, Olgetta, Moro, Nenni e Amendola; la sistemazione dei cordoli; la riqualificazione dei marciapiedi e degli scivoli maggiormente ammalorati; la realizzazione di un dosso rallentatore in via Amendola, quest’ultimo per venire incontro alle richieste dalla cittadinanza; la sistemazione del camminamento pedonale lungo via Monzese con cubetti in porfido a raso, aumentandone la visibilità e la sicurezza.
Ma le novità non finiscono qui. Sempre all’interno del progetto di riqualificazione stradale, verrà anche aperto il tratto verso nord di via Commenda, ma solo a uso esclusivo dei residenti in modo da facilitarne la circolazione.



Scarica il PDF dell'edizione 9-2018 (12.4 MB)