04 Ottobre 2019

Gli agenti della polizia di Stato di Lambrate, l’avevano notato a più riprese nei pressi di piazza Bottini, a Milano. A quel punto hanno deciso di intensificare i controlli nei suoi confronti e quando hanno avuto la quasi certezza che si trattava di uno spacciatore, sono intervenuti. A finire in manette un 50enne residente a Segrate. Le forze dell’ordine hanno compiuto un blitz nella sua abitazione dove hanno rinvenuto 850 grammi di hashish, già suddivisi in dosi di vario peso, e poco più di 25mila euro, di cui l’uomo non ha saputo fornire spiegazioni. Quasi sicuramente si tratta di denaro proveniente da precedenti vendite. In un secondo momento i poliziotti hanno poi deciso di estendere la perquisizione nel garage e qui hanno fatto il colpo grosso. Nascosti in una scatole di cartone c’erano 5 chili e 750 grammi di marijuana, suddivisi in 5 sacchetti di cellophane. Il segratese è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a scopo di spaccio.



Scarica il PDF dell'edizione 31-2019 (5.0 MB)