12 Aprile 2019

Un segratese su cinque che si è rivolto allo Sportello Lavoro, aperto il 22 ottobrre 2018, direttamente o indirettamente grazie alla consulenza ricevuta, ha trovato un impiego.Sono dati relativi al primo trimestre ma hanno davvero un peso interessante. Un segnale concreto che il nuovo servizio, promosso dall’amministrazione comunale e gestito dall’agenzia Afol Metropolitana, è già diventato un punto di riferimento per chi nel nostro territorio cerca lavoro e per chi lo offre.
Ecco alcuni numeri che possono dare maggiormente il polso della situazione. Dal 22 ottobre 2018 al 31 dicembre sono stati 431 gli utenti accolti dallo Sportello: 211 uomini e 220 donne. E 68 di loro hanno attivato un contratto di lavoro. Se da un lato chi cerca lavoro trova nello Sportello un valido appoggio, anche chi lo offre lo considera uno strumento valido. Il servizio marketing dello Sportello ha, infatti, incontrato i titolari di 10 aziende del territorio e diverse altre hanno preso contatti in questi giorni per promuovere eventuali collaborazioni. Ma ecco altri dati del primo trimestre preso in analisi: 122 segratesi hanno rilasciato tramite il servizio online di Afol la Dichiarazione di disponibilità al lavoro, 121 hanno sottoscritto una Patto di servizio personalizzato presso il centro per l’impiego e 4 hanno attivato tirocini. Anche gli incontri di formazione e orientamento al lavoro proposti agli utenti hanno registrato una buona presenza.
«Sono davvero dati eccellenti e per certi versi straordinari» commenta il sindaco Paolo Micheli. «Una delle emergenze maggiori, anche per la nostra città, è quella del lavoro. In collaborazione con Afol abbiamo cercato di dare delle risposte e siamo contenti dei risultati, così come del fatto che abbiamo creduto in questo progetto. Il lavoro è un diritto costituzionale ed è un dovere di un’amministrazione impegnarsi per  cercare di farlo rispettare». Spicca anche il fatto che tutti associavano questo Sportello a Westfield. Ebbene, il centro commerciale non è ancora sorto, eppure si hanno riscontri positivi. «I segratesi che si sono avvicinati a questo servizio» conferma Micheli, «l’hanno fatto pensando proprio a mettersi in fila per Westfield e invece hanno avuto risposte immediate».
L’accesso alle attività dello Sportello è consentito ai soli segratesi e le offerte di lavoro e di stage sono visibili sul sito del Comune e in un’apposita bacheca all’ingresso del municipio. I giorni di apertura sono: lunedì dalle 9 alle 13 ad accesso libero e dalle 14 alle 17 su appuntamento; giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 su appuntamento; venerdì dalle 9 alle 13 su appuntamento. Per fissarne uno o avere informazioni: 02.26.902381/419 - sportello.lavoro@comune.segrate.mi.it



Scarica il PDF dell'edizione 14-2019 (13.3 MB)