06 Settembre 2019

È una coppia che promette fuoco e fiamme, intanto a spegnerle ci penserà lo sposo. Martedì mattina, al municipio di Segrate si è celebrato un matrimonio civile. E l’auto che ha accompagnato gli sposi non era certamente delle più canoniche. Si trattava, infatti, del furgone, con tanto di scala, dei vigili del fuoco. Lo sposo, infatti, è un pompiere e i suoi colleghi hanno pensato bene di portare uno dei loro simboli per eccellenza in via Primo Maggio, con tanto di sirene accese. E così tutti i dipendenti comunali, richiamati dal rumore, si sono affacciati alle finestre, temendo ci fosse un incendio in atto.



Scarica il PDF dell'edizione 27-2019 (4.3 MB)