18 Ottobre 2019

Due domeniche con la strada chiusa al traffico. Se l’esperimento funzionerà, potrebbe diventare un appuntamento fisso, magari una volta al mese. Quella che prima era soltanto un’ipotesi allo studio, adesso diventa realtà: le domeniche del 27 ottobre e del 10 novembre via Monzese si trasformerà in isola pedonale. Fin dalle 8 del mattino saranno posizionate delle transenne agli incroci con via Nenni e con via Manzoni, in modo da evitare il traffico veicolare, fino al tardo pomeriggio, mentre il tragitto dell’Atm sarà deviato in via Amendola, proprio come accade quando c’è la festa di San Vittore. «Siamo molto curiosi di capire come risponderanno i residenti e, più in generale, i segratesi» spiega l’assessore al Commercio, Antonella Caretti. «Nei giorni scorsi abbiamo parlato a lungo con i negozianti e anche con alcuni abitanti della via per capire se fossero favorevoli. Una volta intuito che l’idea era gradita ci siamo attivati». Per l’occasione, dunque, i negozi di via Monzese rimarranno aperti e qualcuno metterà anche fuori dei tavolini. A rendere l’atmosfera più festosa ci penseranno anche una dozzina di bancarelle del mercato agricolo, mentre Cascina Sirtori sta studiando l’ipotesi di allestire un banchetto per vendere il riso. «Siamo inoltre in attesa di avere alcune risposte per allestire qualche iniziativa particolare» prosegue l’assessore. «È presto per ufficializzare qualsiasi cosa, ma potrebbe trattarsi anche di qualcosa di gastronomico. Comunque vediamo cosa succederà. L’obiettivo è di fare vivere la strada da più persone possibili. Se il risultato sarà confortante potremmo riprendere l’iniziativa in primavera, con cadenza fissa, senza escludere una data anche sotto Natale. Siamo aperti a tutto, non escludiamo nulla a priori». Il sindaco Paolo Micheli, invece, punta il dito sulla storia: «Via Monzese è una delle strade più antiche e simboliche di Segrate, anche grazie alle sue Cascine. Dopo averla riqualificata con un lavoro di restyling ci piacerebbe riportarla ai fasti di un tempo. Vediamo come risponderà la gente. Personalmente mi piacerebbe anche pensare a via Monzese chiusa al traffico tutte le domeniche». E la questione dei divieti di sosta che ha tenuto banco le scorse settimane? «Da quando abbiamo disegnato le sagome degli omini, non abbiamo più ricevuto lamentele. Forse la gente ha iniziato a capire che si trova davanti a un tratto ciclopedonale».



Scarica il PDF dell'edizione 33-2019 (4.8 MB)