10 Gennaio 2020

Q uando pensiamo agli anziani di oggi, il riferimento è relativo a soggetti che, a fronte dei cambiamenti del processo di invecchiamento, non sono più ancorati ai canoni di sedentarietà, malattia e passività, associati spesso alle vecchie generazioni. Oggi il processo di invecchiamento è caratterizzato da un’eterogeneità di stili di vita e dalla capacità  di adattamento al cambiamento e agli stimoli dell’ambiente socio-culturale. Ecco perché è sempre più presente in loro un forte desiderio di conoscenza che permette loro di rimettersi costantemente in gioco. A tal proposito gli Educatori della Residenza Anni Azzurri Melograno, Domenica Pasqua e Maria Santoro, hanno ideato dei progetti per i loro ospiti che si svolgeranno nell’anno appena iniziato. Presso la Residenza  Anni Azzurri Melograno ogni ospite è seguito da un’equipe multi- professionale che garantisce quotidianamente un servizio di assistenza medica, infermieristica, fisioterapica, Educativa, assistenza alla persona, attività ludico-ricreative, animazione socio-culturale e funzioni religiose. All’interno della struttura sono previsti dei momenti di intrattenimento e di divertimento per poter migliorare la socializzazione tra gli ospiti. Già, perché in un contesto ludico e gioioso è possibile mettersi alla prova e migliorare le proprie abilità e capacità cognitive.
Viene creato un momento di confronto che si traduce in una sana competitività che stimola la partecipazione attiva.
Ogni settimana vengono proposte situazioni ricreative differenti, come ad esempio cruciverba, giochi a squadre, quiz, giochi di parole, Memory, tombola ecc. All’interno della Residenza sono previste inoltre FESTE TEMATICHE periodiche. Con questo termine si possono riassumere i vari momenti gioiosi, quali feste in particolari momenti dell’anno (Natale, Pasqua, carnevale, festa di primavera, la festa dei compleanni). Queste iniziative permettono agli anziani di rivivere emozioni vere, in compagnia dei loro familiari. Gli ospiti della struttura, inoltre, vengono intrattenuti durante le domeniche da una serie di artisti invitati di volta in volta, che si esibiscono con la loro musica. Il primo gennaio la Residenza Anni Azzurri Melograno ha organizzato un concerto vocale e strumentale che ha visto protagonisti il DUO ASPEL che si è esibito con la sua musica. Per i presenti è stato un pomeriggio artisticamente ricco, che ha coinvolto sia gli ospiti che famigliari. E per salutare il nuovo anno non è mancato spumante e panettone. Il repertorio musicale ha spaziato nella prima parte in quella cosiddetta leggera, per proseguire successivamente con quella classica, per accontentare i “palati” più raffinati. Un pomeriggio davvero molto gradito da tutti. Ma nuovi Progetti sono previsti per tutto l’anno, insieme ad alcune realtà del territorio come, ad esempio, la presentazione dei corsi dell’Università della Terza Età (UTE), gestiti da Auser Milano.
Il progetto si propone di offrire occasioni organizzate di svago, cultura, conoscenza e relazione tra i diversi partecipanti ai corsi che sono gratuiti e aperti anche a tutti i cittadini.
Il modello di educazione permanente costituito dai corsi UTE rappresenta un valido e fondamentale strumento per promuovere il benessere psico-sociale delle persone e sviluppare nuove relazioni tra gli ospiti delle RSA, i soci e i volontari Auser e i cittadini.
Continuano anche le collaborazioni con le diverse realtà locali, come la presenza in struttura, una volta al mese, dei ragazzi delle cooperative “Il Sorriso” e “Il Germoglio”  e come i laboratori organizzati in collaborazione con le scuole materne Don Verderio e Don Vismara di Cassina de’ Pecchi. Inoltre è attiva la collaborazione con la parrocchia, sempre di Cassina De Pecchi, con i sacerdoti che sono presenti nelle varie iniziative come don Massimo e don Silvio che ogni giovedì celebrano la Santa Messa molto sentita dagli ospiti, e la presenza di don Fabio che più volte nell’arco dell’anno crea assieme agli educatori dei momenti di convivialità e scambi generazionali tra gli ospiti della struttura e i ragazzi dell’oratorio. Queste iniziative sono ideate per far vivere emozioni piacevoli agli ospiti della Residenza Anni Azzurri Melograno  che attraverso attività ludico ricreative funzioni religiose e feste tematiche trascorrono piacevolmente la maggior parte della giornata.



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)