06 Dicembre 2019

Come ogni anno presso la Residenza Anni Azzurri Melograno ci si prepara a far rivivere ai propri ospiti momenti importanti per trascorrere un sereno e felice Natale.
Nel periodo antecedente la festività, la struttura viene allestita con alberi natalizi, presepi e ghirlande che creano   l’atmosfera giusta per l’arrivo, della festa tanto cara e amata dagli ospiti.
Sono stati organizzati anche dei laboratori creativi dove gli ospiti  hanno potuto realizzare una serie di addobbi natalizi per contribuire a rendere il proprio piano più accogliente e più simile possibile alle loro case.
Numerose le varie iniziative che hanno visto la collaborazione con le associazioni del territorio, proprio a sottolineare i rapporti veri e profondi che in questi lunghi mesi di lavoro si sono creati.
L’1 dicembre la Residenza Anni Azzurri Melograno ha aperto le sue porte a un importante  appuntamento natalizio con il tradizionale “Mercatino di Natale”.  Le bancarelle erano numerose; alcune vendevano  oggetti preparati dai nostri ospiti, altre, invece, dolci e bijoux di vario genere. In quest’occasione sono stati offerti a parenti e amici del vin brulèe, dello strudel. A creare ancor di più un’atmosfera di allegria per ospiti e familiari, la musica dal vivo grazie alla collaborazione del gruppo Flash back 2 .
Un altro evento molto atteso è l’incontro con i bambini della scuola materna Don Verderio di Cassina Dè Pecchi, che da novembre, tutti i mercoledì, insieme agli ospiti della Residenza Anni Azzurri Melograno creano momenti piacevoli di condivisione attarverso laboratori creativi e di cucina.
Ma alla Residenza nel periodo natalizio non ci sono soltanto panettoni e dolci; si fa, infatti,  anche il pieno di volontariato. Alcuni pomeriggi di dicembre grazie don Fabio ci saranno altri momenti di condivisione con i ragazzi dell’oratorio Don Verderio. Questi ragazzi portano all’interno della struttura un sorriso, un incoraggiamento, un caldo abbraccio e una carezza.
Non soltanto momenti di divertimento e allegria sono stati pensati per gli ospiti, ma anche attimi religiosi, come la Santa Messa di Natale, che sarà celebrata giovedi 19 dicembre con la raffigurazione del presepe vivente, organizzato dagli educatori Domenica e Maria. Durante la Santa Messa si esibirà il Coro del Melograno, diretto dai volontari Carmelo ed Elena, che si sono offerti di  accompagnare i cantanti durante le pastorali Natalizie.
Anche nel nucleo Alzheimer numerose sono le iniziative. Le educatrici hanno, infatti, deciso di creare insieme agli ospiti dei biscotti di pan di zenzero, che saranno poi offerti nel corso della giornata. A tema natalizio sarà anche l’evento mensile “dell’Alzheimer cafè”, durante il quale si potranno degustare panettone e pandoro e sorseggiare del buon tè aromatizzato alla cannella.
In ogni Residenza assistenziale che si rispetti non può mancare la tradizionale tombola delle feste, attesa con trepidazione dai nostri in cui si vincono ricchi  premi tradizionali. Ogni Natale gli ospiti sono gli stessi... un po’ più invecchiati ma con lo stesso spirito. Hanno la voglia di donare un sorriso anche nella sofferenza e per questo tutti gli operatori della struttura ricambiano prendendosi cura di loro. Lo staff della Residenza anni Azzurri Melograno augura a tutti buone feste.



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)